You are currently viewing ANTONIO VALLS: "NON PER INNOVARE PUÒ SIGNIFICARE LA FINE DI UN'ATTIVITÀ COMMERCIALE"

ANTONIO VALLS: "NON PER INNOVARE PUÒ SIGNIFICARE LA FINE DI UN'ATTIVITÀ COMMERCIALE"

Esperto di marketing ha fornito chiavi Eurobrico, a suo parere, esse sono necessarie per migliorare e innovare nel punto vendita

 MG 4288Innovazione nei punti di vendita del fai da te è così importante che, Se non si pratica, Si può porre fine al business. Questo è uno dei pareri che Antonio Valls, Amministratore delegato di SystemShop Consulting, offerto ieri in Eurobrico, Trasmetteva ai professionisti una serie di suggerimenti su ciò che è inteso come innovazione, dove e come applicarlo, soprattutto per quanto riguarda il business del fai da te.

Valls ha detto che è necessario mettere in pratica le idee innovative che derivano, e ha codificato 19 i punti chiave per essere in grado di innovare nel punto vendita. Alcuni di loro sono così rilevanti come colore aziendale o immagine, “Poiché la maggior parte conserva cliente, è il DNA dell'azienda”, con l'ingresso allo stabilimento, che a tuo parere, “Deve essere uno spazio di transizione che prepara il cliente per l'acquisto”. Valls anche consigliato cura soprattutto per il suono d'ambiente, illuminazione e segnaletica, così come le linee della scatola, Devi essere agile e preparato il personale. Ha anche optato per superare la divisione almacen-tienda, per ridurre i costi per metro quadrato e la quantità di stock.

Sul prezzo, Valls capisce che la parità di prezzo rende difficile la vendita, così deve essere accompagnato dall'ambiente supplementare, efficacia o prescrizione, e quello Guerre di prezzo a fuggire, è la tua opinione, “Essi sono discredito ai punti di vendita”. Inoltre, Egli ha aggiunto che “basso costo è non una moda, ma il futuro, così bisogna innovare per la sua implementazione”. Antonio Valls anche a condizione che, a sua discrezione, devono essere alcuni atteggiamenti corretti verso l'innovazione, Esso copre tutte le aree di attività commerciale, Poiché il “seduzione del cliente” e l'accettazione delle loro critiche fino a quando il rapporto con i fornitori, “Non deve essere resa dei conti, ma Alleanza”.

In relazione alle tendenze future nel business Valls ha sottolineato che “Ci stiamo muovendo verso un'esperienza di shopping più umana”, Grazie al quale sarà recuperare la figura del commercio di prossimità, che può fornire un rapporto più stretto e una profonda conoscenza del cliente regolare. Ha anche avvertito che il client “Sarà sempre più impegnative e più matura”, qualcosa che richiede di essere costantemente innovando per attirare la loro attenzione e di disporre di personale altamente qualificato “che si conosce e può prescrivere il prodotto che stai vendendo”.

Valencia, Venerdì 05 Ottobre 2012

.