INIZIA PRESSO LA FERIA VALENCIA LA 41A EDIZIONE DI IBERFLORA E LA SETTIMA EDIZIONE DI EUROBRICO

672 le aziende presentano le loro ultime proposte al mondo del giardino e fai da te

Questa mattina la 41a edizione di Iberflora ha aperto i battenti presso la Feria Valencia – Fiera internazionale della pianta e del fiore, Tecnologia e Bricojardín) e la chiamata 7 di Eurobrico (Fiera internazionale fai da te).

Fino a venerdì prossimo 05 Ottobre, le due sale stanno andando a mostrare le ultime proposte del settore verde e il mondo dell'hardware e del fai da te, con il rilascio di quest'anno di uno spazio comune a entrambi i campioni, la sala giardino.

La cerimonia di apertura delle fiere che ha avuto luogo questa mattina è stata presieduta da Amparo Montoro, Sottosegretario del dipartimento di agricoltura pesca, Cibo e acqua, e ha frequentato, tra le altre autorità, l'ambasciatore del Kenya, Antonio Waliaula Kisuya, rappresentante di uno dei principali produttori di rose provenienti da tutto il mondo. Con questo mercato, la fiera Iberflora avviato colloqui di quest'anno nel suo tentativo di rafforzare la presenza del settore del fiore tagliato all'interno del campione.

Mostra notizie

Il comune denominatore delle due sale non è solo l'offerta congiunta, che oggi ospita il nuovissimo sala giardino, ma anche le molteplici innovazioni che hanno entrambi i campioni.

Eurobrico è stato lanciato nel 2012 i laboratori del fai da te che coinvolgono studenti di formazione professionale che vogliono ampliare le loro conoscenze nella formula della “Fai da te”, come alternativa professionale o per il tempo libero. I partecipanti ai laboratori anche competono nella 1 ° edizione delle Olimpiadi fai da te che ha annunciato i suoi vincitori il venerdì 05. L'evento accoglie inoltre e per la prima volta l'Area degli inventori, dove ci sono più di 40 invenzioni che aspirano alla loro distribuzione nelle grandi aree del settore. E uno dei momenti più attesi è la conferenza che mattina offrirà in Eurobrico Bricor El Corte inglese insegnato per presentare il suo nuovo piano di espansione delle attività con l'apertura di nuovi centri nei dintorni delle principali città spagnole.

Nell'ambito della sua offerta, le sorprese del salone con la Guinness Record a lama più grande del mondo; segreti di contenitori per nascondere piccole merci di valore nei libri di testo, contenitori di alimento o lattine; tappi scorrevoli che permettono il movimento dell'alimentazione per l'apparecchio elettrico che si desidera installare; soluzioni adesive per risolvere senza inchiodare; sacche stagne di nuotare con i tasti o il mobile acqua sicura; o una teglia con intaglio inferiore per cucinare gli alimenti in modo completo su tutti i lati.

D'altra parte Iberflora espone in questi giorni che i visitatori professionali circa le ultime proposte per la coltivazione di frutta e verdura a casa giardino urbano. Uno spazio in cui inoltre domani giovedì sarà offerto un prodotti di showcooking raccolti dal frutteto.

Arte floreale è un'altra delle scommesse per quest'anno del concorso, Leader europeo nella pianta ornamentale. Durante i suoi tre giorni di celebrazione Iberflora, offre dimostrazioni di composizioni floreali con intervento stellare il venerdì dal russo Sergey Karpunin, Padrone del mondo di questa disciplina. Il concorso viene inoltre illustrato un esempio di rotatoria sostenibile, realizzati con materiale vegetativo Mediterraneo; e mette in attività di rilievo nel settore con due spazi voluto da un lato alla produzione con il campione “La scuola materna, la catena del valore”, così come al settore della distribuzione con la Mostra virtuale “Il giardino s. XXI” che presenta il modello ottimo di Garden Centre.

Inoltre, IBERFLORA nuove proposte per questa chiamata includono l'esposizione di un autobus con copertura vegetale, L'alternativa ecologica per il trasporto urbano; il primo fertilizzante non sentente l'odore; pentole con pannelli fotovoltaici per sfruttare la luce del sole; una tabella della cultura urbana che non fa uso di terra; utilizzare agrumi esotiche ornamentali e commestibili; o, tra le altre proposte, un contenitore per le verdure per decorare i nostri muri.

Valencia, Mercoledì 03 Ottobre di 2012

.